La Psichiatria online: una sfida per ogni professionista della Salute Mentale.

Sul web gli Psichiatri sono poco presenti, e quando lo sono il loro obiettivo e semplicemente legato ad un desiderio di visibilità per fini commerciali.

Io credo che ogni professionista della Salute Mentale abbia anche il compito di divulgare il più possibile informazioni di valore sulla propria specialità per permettere alle persone di comprendere, di accettare e di poter curare ogni forma di disagio mentale.

Lo scopo di questo blog è quello di divulgare le mie idee sulla Psichiatria e sulle Neuroscienze secondo una prospettiva moderna.

One Reply to “La Psichiatria online: una sfida per ogni professionista della Salute Mentale.”

  1. Vorrei per il momento stare nell’anonimato perché non è una cosa che mi riguarda in prima persona, ma le scrivo per chiederle un consiglio su come comportarmi. Ho un conoscente di 35 anni che si sta progressivamente isolando dal mondo: ha perso in breve tempo amici, fidanzata e lavoro. Vive a casa con i suoi genitori che per il momento lo stanno sostendo economicamente, ma con grande fatica. Io non lo conosco così bene, ma mi ha raccontato storie improbabili su persecuzioni a livello nazionale e internazionale di cui è convito di essere vittima. Crede di essere oggetto di interesse di società, organizzazioni simil-terroristiche e prelati del Vaticano…inoltre il rapporto con i suoi genitori si sta deteriorando a causa dell’insistente paura di essere avvelenato. I suoi genitori cercano di convincerlo ad intraprendere un percorso di cura, ma con scarsi risultati: viene ricoverato e durante la degenza si comporta in maniera apparentemente collaborativa, per poi interrompere la terapia una volta dimesso. Secondo lei come si potrebbe agire?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *